Viva l'ammore

San Valentino è passato, ma la tenerezza non passa mai. Qualche settimana fa la mamma mi ha regalato un bellissimo stampo in silicone a forma di cuore, da usare in padella per dare una forma romantica a uova e omelette. Io l'ho usato per fare la mia personale versione dello stinchett vigezzino, una sorta di piadina estremamente sottile e croccante.

Si fa con una comunissima pastella composta di farina e acqua.
Dopo averla cotta da entrambi i lati (in questo caso devo ammettere che i cuori sono usciti un po' gonfi e spessi, ma buoni) li ho serviti con una crema spalmabile e mangiati con insalata e cotoletta.







Qual'è però il motivo di questo post? Nella vita è necessaria un po' di tenerezza, che ci fa apprezzare le piccole cose e ci spinge a compiere questi piccoli gesti di affetto per le persone che amiamo. Pensateci su, in fondo basta veramente poco per dire molto.

Post popolari in questo blog

Scary Party: #2 ragnetti felici

Fai da Te: #2 - Aggiustiamo la collana rotta