Mollo tutto (o magari no): #2 Biglietti da visita



Tre giorni fa sono arrivati i miei primi biglietti da visita: dato che da un po' di tempo la mia carriera lavorativa segue mille strade contemporaneamente ho deciso di fare un ordine di prova da cento pezzi per vedere come va, se saranno inutili o se invece li finirò in poco tempo. Sono curiosa. Ora a quanto pare di mestiere faccio: la organizzatrice di eventi, la giornalista, la social media advisor (ovvero quella persona che sviluppa e gestisce i social network aziendali), l'addetto stampa, la Blogger (e questo lo sapevate), e la scrittrice (questa è ancora un'ambientazione, ma chissà che scrivendolo io riesca a concludere davvero qualcosa). 
Ovviamente ho inserito telefono, mail e l'indirizzo di questo blog.
Le immagini sui biglietti sono le foto delle peonie di mia madre, fatte da lei, e che uso sempre come sfondo, insieme alla barchetta di carta che ormai è diventata un vero e proprio logo.
Che dite? Vi piacciono? Che pensate dell'abitudine di usare i biglietti da visita? Ha senso o è una di quelle cose degne di un vecchio romanzo inglese?

Post popolari in questo blog

Fai da Te: #2 - Aggiustiamo la collana rotta

Roba beauty: creme solari 2017

Dal feshuissimo blog: #32 gonna!